domenica 18 novembre 2012

tarte al caramello salato e ganache fondente








a casa mia si fanno le "gare", di solito vengono in mente agli uomini perchè si sa che la loro prerogativa è restare in fondo dei bambinoni e darsi dell'arlìa l'uno con l'altro nella mia famiglia è il massimo del divertimento!
così nascono le sfide, chi ha il macellaio con la carne più buona e tenera, chi conosce il negozio che fa gli anolini più buoni, chi il parmigiano di montagna è più buono del tuo che è di collina ecc ecc
e a farne le spese siamo noi donne, anzi no, LA donna rappresentata da me medesima che deve cucinare per tutti, rigorosamente tutto diviso per 3 perchè 3 sono i peter pan in questione!
per cui tre pentole per cuocere i tre diversi tipi di anolini, tre casseruole per i tre tipi di carne e così via, a completare il tutto come in una gara come si deve si preparano le varie caccavelle numerate, una busta chiusa con il numero abbinato al nome dei concorrenti e i bigliettini per votare il miglior prodotto!

si, ci divertiamo con poco lo so, ma vedere mio marito, mio fratello e mio nipote difendere con tanta veemenza le loro creature manco le avessero fatte con le loro mani è uno spasso, addirittura cercano di corrompere gli altri pur di vincere!

la cena naturalmente si conclude sempre col dolce e questa volta ero un pò in difficoltà perchè la mia testa è da un'altra parte e non riuscivo a concentrarmi e farmi venire qualche idea, ho lanciato un sos su fb e mi è stata consigliata una torta che farò presto, ma io volevo un qualcosa di cioccolatoso ma morbido, cremoso e godurioso.
come un flash mi è venuta in mente la torta che poco tempo fa ho visto sul blog della mia amica miciona e avendo ancora un pò di burro salato delle Fattorie Fiandino (finito, sigh) ecco cosa ne ho tirato fuori!







TARTE AL CARAMELLO SALATO E GANACHE FONDENTE:

per la frolla:
250gr di farina00
100gr di burro freddo
50gr di zucchero a velo
1 uovo 
un pizzico di sale

mettere nel mixer la farina e il burro freddo a dadini, dare qualche giro fino a che diventa un composto bricioloso, unire lo zucchero, l'uovo e il pizzico di sale e impastare velocemente fino ad ottenere una palla, stenderla subito col mattarello e foderare lo stampo da tarte e metterla in frigorifero per 30 minuti o anche di più,
rivestire la frolla con cartaforno e riempire di fagioli secchi per non farla gonfiare in cottura, cuocere a 180° per 20 minuti, togliere carta e fagioli e continuare la cottura per altri 10 minuti a seconda del vostro forno.

per il caramello salato:

150gr di zucchero
100gr di panna fresca
50gr di burro salato Fattorie Fiandino

mettere lo zucchero in un pentolino con un fondo spesso e farlo sciogliere a fuoco basso senza mescolarlo fino a che diventerà un caramello biondo, 
nel frattempo far bollire la panna e quando il caramello è pronto toglierlo dal fuoco e versarvi sopra poco per volta la panna bollente facendo attenzione ad eventuali schizzi,
rimettere sul fuoco e mescolare fino a che sarà tutto perfettamente amalgamato, se dovessero formarsi dei grumi continuate a mescolare fino a che si scioglieranno,
togliere dal fuoco ed aggiungere il burro salato, mescolare vigorosamente per farlo sciogliere e versare la crema in una boule di vetro o in un vasetto e farla raffreddare.

per la ganache fondente:

250gr di cioccolato fondente
170gr di panna fresca

mettere a scaldare la panna e nel frattempo spezzettare il cioccolato, quando la panna sarà quasi a bollore toglierla dal fuoco e unirvi il cioccolato mescolando fino a che sarà completamente sciolto, farla raffreddare a temperatura ambiente. 

una volta cotto il guscio di frolla e raffreddato il caramello versarlo sulla tarte e metterla in frigorifero per 15-20 minuti a indurire un pò quindi versarvi la ganache e rimettere in frigorifero ricordandovi di toglierla e lasciarla a temperatura ambiente almeno mezz'ora prima di servirla

si presenterà così.........




non è una libidine??
se volete mettete qualche nocciola spezzettata o altra frutta secca, o qualche ricciolo di cioccolato bianco o qualche goccia di caramello se ve ne fosse avanzato,
a tal proposito se avanzassero sia il caramello che la ganache usateli nel caffè, o mescolati insieme per riempire qualche brioche per il mattino successivo (tanto per non perdere qualche etto) o spalmati sulle fette biscottate, insomma, troverete tanti modi per finirli!

note:
la dose della frolla è un pò più abbondante, me ne sono rimasti 140gr che ho steso a cerchio fra due fogli di cartaforno, arrotolato e messo in freezer.

a me è rimasta solo un pò di ganache, per avere una dose più precisa potrete fare 200gr di cioccolato e 130-140 di panna.

se non avete il burro salato basterà fare ammorbidire il burro normale e aggiungervi un pizzico di sale.

mi hanno chiesto su fb se era la torta di Paul Young, chiedo scusa ma io non so chi sia, con questo nome conosco solo il cantante e non credo si dedichi ai dolci, le dosi sono frutto del mio neurone, l'idea come ho detto precedentemente l'ho presa dal blog della mia amica.

e adesso aspettiamo di sapere quale sarà la prossima gara che si inventeranno!




38 commenti:

  1. mi sembrano molto divertenti le sfide famigliari, mi hanno fatto sorridere :)
    Questo dolce invece è davvero favoloso, anche lui mette il buonumore.... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!
      guarda, ci facciamo delle risate pazzesche, vedere 'sti tre uomini che discutono è uno spasso!

      Elimina
  2. E' una torta straordinaria ... ma devo dire che tu sei straordinaria ... se questo è ciò che fai quando non sei in vena!!!!! Hai tutta la mia ammirazione.... Nei giorni scorsi ho riaperto il mio blog ARCHITETTANDO IN CUCINA, se ti va di fare un giro, sei la benvenuta ... Un bacione ed un grosso in bocca al lupo !!!!

    RispondiElimina
  3. FANTASTICA!!!..La copio subito! La ganache con il caramello salato..mamma mia, una meraviglia!
    Buona domenica!! Roberta

    RispondiElimina
  4. è la crostata perfetta!!! Proprio quello che ci vorrebbe adesso!!!
    I miei complimenti! Davvero!

    RispondiElimina
  5. Gnam! che bontà questa torta!!!! Complimenti Dauly dev'essere una cosa fantastica per il palato.. :-)
    Buona domenica!
    Mari

    RispondiElimina
  6. sono qui che sbavo, e leggo, si presenterà così... e si presenta proprio bene, Dau!

    RispondiElimina
  7. è favolosa!!! mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  8. Stavo pensando proprio di fare una crostata così per la prossima settimana...e cercavo di capire se potesse venir fuori una cosa decente.....direi che viene fuori una cosa perfetta!!! Bene...sono più tranquilla!!! Sabato prossimo ci provo!! Ciao ciao

    RispondiElimina
  9. dauly una libidine goduriosa sento il sapore dopo aver provato la panna al caramello ,ho fatto una simile con l'interno di orange curd oddio mi fanno impazzire le frolle con l'interno morbido e un coperchio crocco-morbido ....buonissima
    oramai da 2 GG SONO PASSATA A DOMINIO .IT anche se non ho la blogroll ed i follower ti ho nei miei blog preferiti ^.^

    RispondiElimina
  10. Dauuuuu ma sei matta!! Adesso fino a che non la rifaccio non mi do tregua! sono due giorni che sbavo per questa foto su fb! Istighi all'ingrasso e io COPIO!!! Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  11. Oh mamma mia! Questa tarte è davvero da leccarsi i baffi!!!
    Ho anche io di voglia di fare una bella crostata cioccolatosa e questa è davvero un'ottima ricetta!!!! Complimentissimi cara!!
    Baciooo

    RispondiElimina
  12. ciao, deliziosa!!! passa da me se vuoi questa ricetta è perfetta per il mio contest
    http://melizie.blogspot.it/2012/10/1-contest-melizie-in-cucina.html
    un abbraccio....

    RispondiElimina
  13. Direi che e' una vera e propria goduria!!!! proprio quello che cercavo nei giorni scorsi....avevo voglia di un dolce cremoso e cioccolatoso. Mamma mia quanto ne mangerei una fetta ora!!! ahimè la bilancia oggi mi ha detto di frenare un po con dolci e cose pesanti....ma prima o poi la devo provare!!!!!!!!!! Ma come si fa a resistere?????

    RispondiElimina
  14. gia' ho sbavato quando ho visto la foto e adesso che ho la ricetta faro' sbavare tutti quelli che si offrono per la prova assaggio...segnoooooooooooooo!!!!baci e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fatta!!poi ti dico cosa ne pensa che stasera l'assaggera'...baci

      Elimina
  15. da leccarsi i baffi! lo farò presto...un dolce così non si può far aspettare molto!

    RispondiElimina
  16. se vi ho fatto sbavicchiare sono proprio contenta, fatela e non ve ne pentirete!!
    grazie e un bacione a tutte!

    RispondiElimina
  17. Si presenta da urlo ...è super libidinosa!!!!!!!!!
    magnifica e magnifiche le foto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie alice, anche a te consiglio di provarla!

      Elimina
  18. Bella crostata, miricordati che c'è sempre il burro Lurpak salato, è il primo ad essere nato, ormai una vita fa...ma sei già nonna? complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooo, magari fossi nonna, è il mio desiderio più grande!

      Elimina
  19. Sembra sublime!!!complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chicca togli il sembra, ahahahah!!!
      scherzi a parte è troppo golosa, una fetta di questa fa da antidepressivo naturale!
      ciao e grazie!

      Elimina
  20. Che visione paradisiaca!!!!...una delle cose più golose che abbia mai visto!!!
    Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie assunta, è davvero golosa, devo ammetterlo!

      Elimina
  21. libidine, è la parola giusta!

    RispondiElimina
  22. e qualcosa di magnifico!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Stavo già sbavando sulla foto figurati ora.non sarà' natalizia ma ti assicuro che alla prima cena la faccio!

    RispondiElimina
  24. questa me la ero persa.... certo che se ti ispiro questi piattini qua.... spero di essere la tua musa ispiratrice il più possibile ;-)
    E' talmente goduriosa che dovrò farla per forza: mio figlio impazzirà!
    Bacioni

    RispondiElimina
  25. Sembra proprio una bontà, io ho del burro di arachidi,secondo te potrebbe starci bene al posto del caramello?..

    RispondiElimina

articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...