lunedì 26 novembre 2012

madeleines all'orzo e al limone e pistacchi, ad ognuno la sua merenda!






bla bla bla...........
non ripeto più tutta la solfa sui contest che mi stimolano e bla bla bla, ogni tanto ho pietà di voi, non sono così cattiva come mi descrivono! (a tal proposito ho un sassolino nella scarpa, ahi!!)

però c'è un però, me li dimentico e le titolari stesse devono avvisarmi "ti aspetto per il contest", "il contest sta scadendo"........insomma, mi fanno da badanti!!
naturalmente per questo di Assunta non è stato diverso, con l'aggravante che a parte i muffin di piccoli dolcetti non ne so molto, a casa mia si va di porzioni mica di assaggi, per cui dovevo anche trovare la ricetta adatta, per il mononeurone un lavoro immane!

per fortuna ogni tanto la memoria torna a collaborare e mi è venuto in mente che non mi sono mai cimentata nelle madeleines pur avendone avuto da sempre molta curiosità, sarei mai riuscita a farle con la famosa gobbetta?
mi sono messa a cercare la ricetta, non sapendone neppure le basi non è stato facile, anzi, in alcuni casi ho letto anche dosi inesatte, temperature folli, ma vabbuò, alla fine ho messo insieme un pò di cose, un pò ho fatto di testa mia e le gobbette sono venute!!

ho pensato al momento del tè e l'ho trasformato nella pausa merenda in cui ognuno può scegliere anche di bersi un bicchiere di latte, un caffè o una tisana e ho preparato due gusti che secondo me si abbinano bene a quello che preferite, al limone e pistacchi per tè e tisane e all'orzo per il latte o il caffè.






MADELEINES AL LIMONE E PISTACCHI:

50gr di farina00
15gr di pistacchi
20gr di zucchero
30gr di miele di limone Rigoni di Asiago
scorza grattugiata di mezzo limone
5gr di lievito
1 uovo
2 cucchiai di latte
50gr di burro
un pizzico di sale

fondere il burro col miele e lasciarlo intiepidire,
tritare a farina i pistacchi e mescolarli alla farina00, lo zucchero, il lievito, la scorza grattugiata e un pizzico di sale,
sbattere l'uovo col latte ed unirlo alle polveri, aggiungere il burro fuso col miele e mescolare bene per togliere eventuali grumi,
mettere il composto in frigorifero per alcune ore o ancora meglio per tutta la notte.
al momento di cuocere le madeleines accendere il forno alla massima temperatura e lasciarvelo per alcuni minuti anche quando l'avrà raggiunta, sarà proprio l'escursione termica a fare alzare la gobbetta delle madeleines e più il forno sarà caldissimo meglio sarà.
imburrare e infarinare lo stampo, se usate quello in silicone come ho fatto io con questo della Pavoni non sarà necessario, e riempire le forme per 3/4,
al momento di infornare abbassare a 200° e cuocere finchè si formerà la gobbetta, ci vorranno pochi minuti, abbassare di nuovo a 180° e continuare la cottura per altri 10 minuti a seconda dei vostri forni.


MADELEINES ALL'ORZO E NOCCIOLE:

50gr di farina00
10gr di orzo solubile
15gr di nocciole
5gr di lievito
30gr di fruttosio
1 uovo
2 cucchiai di latte
50gr di burro
un pizzico di sale

fondere il burro e lasciarlo intiepidire,
tritare a farina le nocciole e mescolarle alla farina00, il fruttosio, l'orzo, il lievito e il pizzico di sale,
sbattere l'uovo col latte, unirlo alle polveri ed aggiungere il burro fuso, mescolare bene e mettere il composto in frigorifero per alcune ore o meglio tutta la notte,
al momento di cuocere le madeleines accendere il forno alla massima temperatura e lasciarvelo per alcuni minuti anche quando l'avrà raggiunta, sarà proprio l'escursione termica a fare alzare la gobbetta delle madeleines e più il forno sarà caldissimo meglio sarà.
imburrare e infarinare lo stampo, se usate quello in silicone non sarà necessario, e riempire le forme per 3/4,
al momento di infornare abbassare a 200° e cuocere finchè si formerà la gobbetta, ci vorranno pochi minuti, abbassare di nuovo a 180° e continuare la cottura per altri 10 minuti a seconda dei vostri forni.

ad onor del vero devo dire che la gobbetta in quelle all'orzo fatica un pò ad alzarsi mentre in quelle ai pistacchi viene che è una meraviglia, non so a cosa sia dovuto, se qualcuno mi sapesse dare una spiegazione ne sarei felice, mi piace capire il perchè delle cose!
comunque non ne cambia il sapore, pucciate nel latte sono stupende!

e coi miei dolcetti partecipo in ritardissimo alla raccolta di Assunta facendole i miei auguri!








20 commenti:

  1. meravigliose!!! che dire....me le prenderei così, una e una due ooooooop! Anche se quelle all'orzo faticano ad alzarsi...il loro gusto mi intriga moltissimo e quelli al pistacchio mi invogliano ancora!! ...che golosona che sono :P Buon lunedì carissima Dauly. a presto, Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. clara, du gust is sempre mej che uan! ahahahah!!!
      grazie e buona settimana a te!

      Elimina
  2. A me piacciono tantissimo, la loro forma, il loro sapore. All'orzo mi incuriosiscono veramente tanto e non vedo l'ora di provarle. Complimenti e auguri per il contest.

    RispondiElimina
  3. bella cone idea e l'orzo davvero un ottimo alimento =) brava come sempre !!

    RispondiElimina
  4. Tesoro le tue madelaines ono deliziose e adesso mi sa che ti aspetto anche per il mio di contest sui dolci di Natale :-)hai tempo fino al 23 :-)hai tempo e come!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  5. Mi piace l'idea dei due "gusti" e mi piace l'utilizzo dell'orzo: anch'io l'ho scoperto di recente, l'ho usato per un ottimo plum cake. Ne approfitto per copiare la ricetta delle madeleines "chiare" poiché l'abbinata limone e pistacchi mi attira molto. Complimenti!
    simo

    RispondiElimina
  6. Ci intrigano entrambe, ma quelle ai pistacchi sono le nostre preferite in assoluto! Per avere fatto in fretta e furia dobbiamo dirti che hai sfornato dei piccoli capolavori!
    Bacioni e buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. Bellissime e due ottimi abbinamenti, mi piacciono moltissimo.
    Ciao!!! Roberta

    RispondiElimina
  8. Eh sì, le gobbette ci sono! :-D
    Grazie per la partecipazione, meglio tardi che mai!! ;-)
    Bacioni e buona serata!

    RispondiElimina
  9. Ma come ti son venute belle!! Buone tutte e due ma quelle con limone e pistacchi devono essere deliziose!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  10. Le madeleines le ho fatto una sola volta e rigorosamente con la ricetta originale, avevo troppa paura di compromettere la gobbetta!
    Le tue sono perfettamente gobbe! ;)

    RispondiElimina
  11. io ho fatto le madeleines,la ricetta classica, ma queste mi intrigano molto, però ho uno stampo che me le fa troppo piatte poco incavate, dovrò cercarne un altro, ciao Dau

    RispondiElimina
  12. grazie a tutte!
    vengo a vedere le ricette originali, sono curiosa di scoprire che pastrocchio ho fatto su! ^_^

    RispondiElimina
  13. Io quelle classiche ancora non le ho fate....mi dovro' decidere pure io! Bravissima Dauly!!!!

    RispondiElimina
  14. It's going to be ending of mine day, except before end I am reading this enormous paragraph to increase my knowledge.
    My webpage :: piano lessons

    RispondiElimina
  15. Chissà che buone al gusto limone e pistacchi!!!!
    vale

    RispondiElimina
  16. Buonissime, adore le madeleines

    RispondiElimina

articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...