venerdì 1 giugno 2012

prima del piacere il dovere, aiuti per l'Emilia!




prima di occuparmi del contest, dei premi, delle ricette vincitrici, è doveroso che scriva questo post con alcuni esempi e contatti per potere mandare aiuti ai paesi terremotati.
io il terremoto l'ho sentito e bene, Parma dista pochi km da quei luoghi, per fortuna noi non abbiamo avuto danni ma solo tanta paura, una paura che sento ancora addosso e mi fa sobbalzare ad ogni scricchiolìo, penso così a cosa deve essere viverlo in quel modo, com'era successo anche agli Aquilani, agli Umbri, agli Irpini, ai Friulani ai Siciliani e così via, persone inermi contro un evento che non sai mai quando ti colpirà e soprattutto come!

ci sono vari modi se vogliamo per aiutare in questi primi momenti.

il banner qui sopra è del gruppo fb https://www.facebook.com/IlCoraggioDegliEmiliani , qui troverete informazioni utili e dettagliate.

contattate  Caritas, Croce rossa, Associazione degli alpini e Protezione civile delle vostre città, sapranno dirvi dove hanno istituito punti di raccolta per ciò che più occorre in questo momento.

il canile di Mirandola ha bisogno di aiuti, ci sono anche gli animali che subiscono i danni del terremoto, servono scatolette e crocchette per cani e gatti, sabbia per lettiere e antiparassitari.
Canile Intercomunale di Mirandola Via Bruino 31/33 41037 Mirandola (Mo) tel. 0535/27140





su fb https://www.facebook.com/parmigianoreggiano o sul sito troverete informazioni sulla vendita del parmigiano e del grana padano danneggiati.

IMPORTANTE!
Abbiamo aggiornato la lista dei contatti dei caseifici colpiti dal sisma che si sono attivati per la vendita diretta di prodotto. La trovate qui: http://on.fb.me/LLL1FH 

Sul sito, invece, trovate le risposte alle domande più frequenti che ci state rivolgendo sul tema del terremoto e su come aiutare i caseifici.
http://bit.ly/Juj4vD

anche la coldiretti potrà dare informazioni a questa mail 
terremoto@coldiretti.it
i tempi di risposta sono lunghi, abbiate pazienza o contattate i caseifici di cui sopra.




se siete pigri o non avete tempo o voglia di fare quanto sopra esiste un modo semplicissimo e velocissimo per dare un piccolo contributo, quanti sms mandiamo al giorno, quanti caffè, o giornali, o brioche al bar compriamo?
ecco, per una volta rinunciamoci e aiutiamo chi ha bisogno!






7 commenti:

  1. Hai perfettamente ragione, aiutiamo chi ne ha bisogno

    RispondiElimina
  2. Ho condiviso il link.
    Speriamo che passi presto.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Spero che quest'incubo finisca prima possibile. Grazie per i riferimenti bimba, un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Grazie per le utilissime informazioni che hai raccolto tutte insieme per tenerci aggiornate e regolarci quindi sul da fare...Un bacione cara!

    RispondiElimina
  5. Bella cosa...hai fato bene a postare il link
    ti abbraccio
    s

    RispondiElimina
  6. complimenti,davvero delle info molto importanti che ci serviranno sicuramente.grazie

    RispondiElimina

articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...