martedì 15 maggio 2012

ziti al forno con burrata e 'nduja






a volte ho un dubbio.....ma dal mio blog si capisce quali sono le portate che preferisco??

credo senza ombra di dubbio di si, se scorro i post si alternano dolci e primi piatti, primi piatti e dolci!!
certo fino a poco tempo fa questo non comportava molti problemi, mi nutrivo essenzialmente di essi ma adesso devo stare attenta, metto su mezzo chilo a settimana solo a guardarli per cui mi sono vista costretta a preparare il dolce solo la domenica e la pasta la cucino a giorni alterni, anche meno, ahimè!
però quando la faccio mi sbizzarrisco, mi piace bella ricca e goduriosa, che tanto con la scusa che non uso burro mi imbroglio da sola dicendomi che non è poi tanto calorica!

questi ziti al forno sono ultra-stra-gastrolibidinosi, una ricca salsa alla 'nduja si alterna a una dolce e morbida burrata leggermente profumata al basilico, se dite che non vi fa gola solo a guardarla vi mando tutti a una visita oculistica gratuita! ^_^

non avevo mai mangiato la 'nduja poi un giorno mi arriva un fantastico pacco da Nuccerè e me la trovo davanti, con il punto interrogativo stampigliato nel neurone mi chiedo e adesso come la uso?
io sono anche allergica al peperoncino, come faccio a fare la prova assaggio per sentire che grado di piccantezza ha?
mi strozzerò come mi succede sempre?
dato che sono un donnino coraggioso (non è vero, diciamo più goloso) decido di aprire la confezione, prenderne una micro punta di coltello (seee) spalmarla su una bruschetta e............miracolo!!!
la gola non si è chiusa!!
non so bene per quale evento chimico-fisico la 'nduja non mi strozza, mio marito dice che è troppo piccante e io ne mangio a cucchiaiate e respiro benissimo!
e da questo miracolo a Parma nascono questi


ZITI AL FORNO CON N'DUJA E BURRATA:


350gr di ziti
1 bottiglia di passata rustica Cirio
1/2 lattina di pomodorini Cirio
400gr di burrata
2 cucchiai di 'nduja
uno spicchio d'aglio
un cipollotto di tropea
olio, sale, basilico

in una casseruola mettere olio, aglio intero e il cipollotto tritato, fare rosolare e aggiungere la passata e i pomodorini,
lasciare cuocere coperto per 10 minuti quindi unire la n'duja, mescolare bene per farla sciogliere, coprire e cuocere per 15 minuti, se la salsa si restringe troppo mettere un mestolo di acqua, deve rimanere abbastanza liquida per permettere la cottura degli ziti.
nel frattempo frullare la burrata e profumarla con 3-4 foglie di basilico tritato.
cuocere gli ziti per metà del tempo consigliato sulla confezione, scolarli e stenderli sul tagliere,
preparare una teglia da forno e sporcare di salsa il fondo, fare uno strato di ziti, salsa, burrata e via così, sull'ultimo strato mettere la salsa, qualche fiocco di burrata, un giro di olio e una spolverata di parmigiano,
cuocere a 180° per 15 minuti, coprire con la stagnola e cuocere ancora per 10 minuti, controllare comunque la cottura della pasta forandola con uno stecchino.

buona, buonissima al punto che in 3 giorni l'ho rifatta 2 volte e ce la siamo sbaffata tutta, doppia porzione alla volta!

con questa ricetta partecipo al contest di Le mezze stagioni






e vi ricordo le ultime due settimane per partecipare al mio!






93 commenti:

  1. che delizia..mamma mia!! quanto sono golosi con la burrata e la nduja...complimentiiiiii!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, è davvero golosissima!

      Elimina
  2. per me cha amo i sapori forti è un piatto eccezionale! Un bacione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io veramente amo tutto, forti, delicati, dolci, salati, insomma, mi piace mangiare e comincia a vedersi!
      grazie, baciuzz!

      Elimina
  3. Mamma mia è superlativo questo piatto...

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. perfetto, l'intenzione è proprio questa! grazie!

      Elimina
  5. Ma sai che anche mio marito è allergico al peperoncino, però la 'nduja non riesce proprio a mangiarla....a volte però si sacrifica, ne mangia un pò e poi passa la mezz'ora successiva a grattarsi :-D sono sacrifici che vanno fatti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non ho reazioni cutanee, mi si chiude la gola, ma stranamente con la 'nduja no, che stranezza!
      comunque si, i sacrifici si devono fare, dura la vita! ^_^

      Elimina
  6. davvero un idea da provare adoro i timballi di pasta

    RispondiElimina
  7. e' da un po' che frulla per la testa di provare la nduja,ma ho paura che sia davvero fuocosa da paura!!
    questo piatto,grazie alla burrata,mi sa che lo smorza un po',mi piace!!!!
    brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. so che ci sono vari gradi di piccantezza, basta sceglierne una non esagerata, e poi hai ragione, la burrata l'ho messa apposta perchè stemperasse il forte della 'nduja ed è stata una bella accoppiata!
      grazie!

      Elimina
  8. Io con piccante ci vado a nozze :D! E se la ricetta mi intriga assai, quel taglio perfetto mi lascia a bocca aperta! Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e che non lo so! hai fatto un periodo che mettevi peperoncino dappertutto! ^_^

      Elimina
  9. Ma che bontà questa pasta al forno*_* la pasta che adoro! nn sei l'unica:) e haimè anche io ho lasciato alla domenica o al sabato il momento di preparazione del dolce, un pò per il tempo un pò perchè arriva l'estate e meglio nn esagerare troppo:D.. Questi ziti sono bellissimi e super invitanti! ne mangerei volentieri una bella fettona, di quelle che di solito mangio (2 piatti interi *_*) con la pasta mi rendo conto di esagerare davvero! buona giornata:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sempre due piatti, il girovita ne risente ma sai la psiche come invece ne gode?

      Elimina
  10. mamma mia è stupenda e proprio una bomba questa ricetta!!! mi piace tantissimo i miei complimenti

    RispondiElimina
  11. Anche se manca ancora 1 ora prima del pranzo...vedendo i tuoi ziti al forno m'è venuta fame...mamma mia debbono essere proprio buoni !!! Un bacione Roby !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene bene, vuol dire che ha fatto il suo dovere, far venire fame!

      Elimina
  12. goduriosa... direi che si addice al tuo piatto! Fa venire fame!!!
    Un abbraccio
    Giada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, goduriosa è il termine giusto!
      un abbraccio e grazie!

      Elimina
  13. Wow.. questa farebbe venir fame a chiunque.. pure di mattina sì!!! gustosissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una pasta per tutte le ore, io il coraggio lo avrei, basta mangiarla!

      Elimina
  14. Arrivoooo!! Giuro che stavola arrivo davvero!! Non si può solo guardare questo piatto!!! E' stragolosissimo e da provare all' istante!! La burrata frullata deve essere deliziosa per non parlare dell' anduja che adoro!! Un bacione e buon pranzo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la burrata frullata diventa una stracciatella, anzi, la si può tranquillamente sostituire!
      se arrivi avverti che così ho il tempo e la scusa per rifarla!

      Elimina
  15. E come si può resistere ad un piatto così invitante! Aggiungi un posto a tavola sto arrivando!

    RispondiElimina
  16. ma sai che l'ndujà non l'ho mai assaggiata :( devo rimediare subitissim!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me è stata la prima volta, come vedi è stato colpo di fulmine!

      Elimina
  17. Mamma miaaaaa io la nduja e la burrate le ho mangiate l'anno scorso in calabria, fantastiche! che mi hai ricordato *__* brava Dauli davvero un bel piatto :-****

    RispondiElimina
  18. Sono uguale a te, dolci e primi, primi e dolci....che ridere! Beh che dire, per questi ziti non ci sono parole! ho l'acquolina! Gnammy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avremo bisogno di affetto e compensiamo così, va bene come scusa? ^_^

      Elimina
  19. Mi piacciono questi piatti saporiti!!!!

    RispondiElimina
  20. sono le mie preferite, quindi abbiamo li stessi gusti, baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottimi gusti fabiola!
      un abbraccione

      Elimina
  21. Dauly non mi puoi fare questoooooooooooo....Impazzisco......un primo ottimooooooooo...Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma nooo, non impazzire, fanne una teglia! ahahah!!!

      Elimina
  22. che bel primo.... mmmmmmmm bellissimoooooooooooooo e deve essere di un buono esagerato!! Paola

    RispondiElimina
  23. piatto ricco e piccantino mi ci ficco!!!!!!baci

    RispondiElimina
  24. Davvero gustoso questo piatto !!!

    RispondiElimina
  25. Devono essere divini!
    Complimenti Dauly!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  26. Cavoli se mi fa gola quella porzione di ziti!!! mi fa una gran gola!!
    ma davvero sei allergica al peperoncino? miii che sfig*, io lo adoro e adoro anche la nduja

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo uso ma solo in quantità minime, spesso intero e poi lo tolgo in modo che non mi arrivi in bocca, ma è un'allergia strana dal momento che la 'nduja non mi ha fatto niente!

      Elimina
  27. Ahahaha oddio se ci ipenso faccio la stessa cosa pure io :-) Però son troppo buoni questi ziti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. primi e dolci? ottimi gusti anche tu! ^_^

      Elimina
  28. Ma che bel piatto di pasta!! Godurioso e piccantino... una bontà!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  29. complimenti per le ricette ma sopratutto complimenti a Ziki, anche la mia Elsa si fa delle belle dormite sul divano.
    a presto sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo la ziki non c'è più, era la nostra bimba pelosa che abbiamo adorato per 13 anni!

      Elimina
  30. ho dei parenti in Calabria, proprio vicino a Tropea, ed ogni anno non mi fanno mancare 'nduja e cipolle rosse...questo è un ottimo piatto e credo proprio che lo proverò!! a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo consiglio perchè è davvero ottimo, mi raccomando che la salsa sia abbastanza liquida per non fare un malloppazzo di pasta!

      Elimina
  31. Ah!!! ecco, li avevo visti, ma ovviamente leggere tutto il procedimento ti ingolosisce di più!!! Il miracolo 'nduja mi piace molto...a parte tutto, la vera 'nduja dev'essere così, come l'hai descritta e ti darà le soddisfazioni che hai avuto per i tuoi ziti dal sapore armonioso. Un abbraccio, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e caro nuccerè, ho già in mente un'altra ricetta, ovviamente sempre un primo!
      grazie per la mia conversione alla calabresità!

      Elimina
  32. calabrese mi sta diventando questa donna...anzi femmina da ora in poi! goduriosissimi

    RispondiElimina
  33. Ecco, questa e' una pasta che non mi sarei mai aspettata di trovare in un blog di una parmense, burrata? nduja? Che buongustaia che sei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. silvia, mi piace moltissimo provare le ricette tipiche, cercare ingredienti di tutta italia!
      non so se sono buongustaia, mangiona e golosa senz'altro!

      Elimina
  34. questa pasta è goduriosa!! Clara

    RispondiElimina
  35. Mamma mia, da buttarsi a capofitto..io la 'nduja la mangio perfino sul pane!

    RispondiElimina
  36. Questa pasta è fantastica!!!
    Ziti tradizionali, filante burrata e piccante ndduja...qui non sapremmo MAI resisterti!!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene, mi piace avervi conquistate!
      grazie!

      Elimina
  37. io la devo davvero trovare.... mi avete incuriosita... peggio delle scimme XDXD bacione cara !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. trovati uno spacciatore calabrese come me! ^_^

      Elimina
  38. Dopo la visione della foto e la lettura della ricetta, m'è venuto il gorgoglio allo stomaco, DAVVERO!!!
    Un bacione Daulina bedda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao bella, ma non riesci più a tornare su fb?

      Elimina
  39. Tataaaaaa!!
    Io navigo poco in questo periodo per ricette e blog perchè il tempo è poco e il risultato poi è come quello di questo momento....che vorrei nell'immediato vedersi materializzare una porzione di questa goduria!! Capito perchè ci sono poco nel mondo Food?? ;-)
    Ma per questa ragione mi stavo perdendo il tuo contest....tu uno squillo di avviso no eh!!?? Mi devo sbrigà senno scadeeeeeeeee!!!!!!
    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. seee, uno squillo, la fai facile tu!!

      Elimina
  40. quanto mi piace sta mattonella e quanto mi diverte leggerti!
    ciao dauly, buona serata e un bacio grande

    RispondiElimina
  41. wow!!! questa pasta è un vero spettacolo!
    anni fa sono stata in vacanza in Calabria e mi sono letteralmente innamorata della 'nduja...troppo buona...
    buon weekend Dauly!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io l'ho scoperta solo adesso e me ne sono altrettanto innamorata!
      grazie Mile!!

      Elimina
  42. anch'io adoro la 'nduja perchè me l'hanno fatta scoprire dei cari amici calabresi. Bellissimo il tuo post e bellissimo il tuo blog.ciao, Ho deciso che ti seguo come lettore fisso e per questo ho anche inserito il tuo blog tra i miei preferiti....quindi, se ti va, potresti fare altrettanto con me....mi faresti davvero felice perchè ti apprezzo moltissimo e spero tanto che anche il mio blog ti piaccia!!!!

    http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/ e mi trovi anche su facebook : http://www.facebook.com/PasticciPasticciniDiMimma
    grazie

    RispondiElimina

articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...