domenica 22 aprile 2012

tartellette frangipane al limone e melissa stellari!!







avrei talmente tante cose da dire che non so come cominciare, poi contando che sono quasi le quattro del mattino, che non riesco a chiudere occhio ma allo stesso tempo sono stanca dopo una giornata piacevolmente intensa, ecco, la lucidità che non è neanche poi tanto il mio forte nei momenti normali, figuratevi adesso in che stato catalettico può trovarsi!

allora comincio col dire che SONO REALI!!!
Alessandra, la donna bionica che dal blog, all'mtc, allo starbooks, alle varie rubriche e idee folli (condivise con le socie Daniela e Giorgia!) ha carpito il segreto della dilatazione del tempo, si perchè io per fare tutte le cose che fa lei avrei bisogno di 72 ore!
Stefania, la siciliana più affabulatrice, incantatrice, alta-mente simpatica, con un viso bellissimo e un ginocchio malandato che non le ha impedito di camminare (seppur amorevolmente sorretta) e soprattutto di chiacchierare ininterrottamente per tutto il tempo!
Stefania, l'altra siciliana che compensa la prima col suo carattere più posato e riflessivo (e per fortuna che c'è lei a tenere a bada l'altra), con un viso da bambina che non mi aspettavo perchè in foto sembra più grande, la portatrice sana di Montersinite acuta!
Le ho incontrate ieri a Milano, loro insieme ad altre foodblogger e non.
ho avuto il piacere di rincontrare Silvia e Mai, di conoscere Nora (la stampella umana di Stefania!) e altre che non cito non per sgarberia ma per memoria pari a zero meno meno, ne dimenticherei qualcuna e sarebbe ancora più grave!
insomma, 12 donne (eravamo 12?? boh) che già al primo caffè fuori dalla stazione si sono fatte riconoscere, no, non è corretto, si E' fatta riconoscere, nostra signora del ginocchio dolorante che il cameriere ha additato con un "ma lei parla sempre??"! 
ecco, vi basti per capire!

bella giornata, ho più ascoltato che parlato perchè mi piace ascoltare le donne, le loro storie, identificarmi con i loro vissuti, insomma, vedere che non siamo solo parole dentro un monitor! grazie a tutte!

e se parliamo di Alessandra e socie naturalmente si parla anche di MTC!
questo mese si è diffuso un virus, la frangipanite ambrosis acuta. 
Ambra forse non sapeva che proponendo la sua ricetta avrebbe scatenato tutto questo e soprattutto che le sarebbe piovuta addosso una mole immane di lavoro.....eheheh, per questo io NON voglio vincere l'MTC, un pò di sanità mentale, quella poca che mi resta, voglio mantenermela!!

la prima che ho fatto mi era piaciuta senz'altro, ma per i miei gusti e nonostante io sia golosissima l'avevo trovata un pò troppo zuccherosa e non potendo variare la frangipane di Ambra ho pensato di togliere una seconda farcitura e di aggiungere alla crema una nota fresca e asprigna di limone e profumarla con della melissa.
credevo di avere della frolla pronta in congelatore, ma una volta scongelato il panetto non sono riuscita a capire cosa fosse, era una pasta agrumata ma solo dio sa a cosa cavolo mi era servita, per cui ho preparato una frolla molto morbida perchè volevo che anche una volta cotta diventasse come un tutt'uno con la crema.
al posto di una torta ho preparato delle piccole tartellette adattissime con un buon tè e in onore di Alessandra e socie che l'avevano buttata lì quasi come una sfida due mini frangipane stellari!

non guardate la foto dell'interno che chissà perchè è venuta verdolina, non è assolutamente fedele all'originale!






TARTELLETTE AL FRANGIPANE AL LIMONCELLO E MELISSA:
sottotitolo:
frangipane stellare.

per la frolla:
150gr di farina
50gr di zucchero
50gr di burro
1 uovo
scorza di limone grattugiata
sale

montare il burro con lo zucchero, unire la scorza di limone, il pizzico di sale e l'uovo e lavorarla fino ad incorporarlo perfettamente, aggiungere la farina, formare un panetto e metterlo in frigorifero almeno 1 ora.
stendere la frolla fra due fogli di carta forno infarinati e tagliarla col coltello prendendo la misura della tartelletta sbordando un pò per il rivestimento.
la frolla è molto morbida, io ho fatto prima a prenderne pezzetti per volta e spiaccicarli negli stampi, il risultato non cambia!

per la frangipane:
100gr di farina di mandorle
100gr di burro morbido
100gr di zucchero
1 uovo
30gr di maizena
1 cucchiaio di limoncello
1 cucchiaio di succo di limone
6-7 foglie di melissa fresca
mandorle a lamelle per guarnire

montare il burro con lo zucchero, aggiungere l'uovo leggermente sbattuto, il limoncello e il succo di limone, le foglie di melissa tagliuzzate sottilissime e sempre montando unire la farina di mandorle e la maizena.

riempire i gusci di frolla e mettervi sopra qualche lamella di mandorla, cuocere in forno a 180° per 25 minuti o a seconda del vostro forno o fino a che vedrete la crema formare una crosticina dorata.
naturalmente per dimensione le tartellette sono cotte prima delle frangipane stellari.

non ho battuto il record del mese, ne ho fatte solo due versioni ma abbiamo un sangue da tenere a bada, chili di troppo da smaltire e anni che remano contro e non ci permettono più di darci ai bagordi, però il neurone continua a pensare a mille accostamenti diversi a cui questa crema si presterebbe, che mtc sia pericoloso l'ho sempre detto io!






65 commenti:

  1. Quanto avcrei voluto essere lì con voi!!!
    Succederà prima o poi, comunque anche queste frangipane stellari mi sembrano deliziose, la melissa me la coltivo in vaso e la trovo deliziosa abbinata al limone!

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai, capiterà senz'altro un'altra occasione!
      anche io la melissa ce l'ho in vaso e insieme alla menta trovo siano le erbe più profumate e irresistibili che ci possano essere!

      Elimina
  2. che bello il pust l'incontro tutt oe la ricetta ovvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata una bella giornata, dare volto e voce a chi si incontra tutti i giorni davanti a un monitor è emozionante!

      Elimina
    2. concordo in pieno!!!!!!!!

      Elimina
  3. anche io avrei voluto essere li con voi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto ti avrei incontrata con gioia!

      Elimina
  4. ne vorrei assaggiare proprio una di queste stelle!!! e poi...l'alzatina!!! è quello che vorrei!!! proprio quella :-) foto bellissime complimenti e complimenti per aver scritto un post più che "lucido" tenendo conto che erano le quattro di notte...chapeau!!! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, ero ancora adrenalinica, poi l'ho sospeso e l'ho continuato oggi zompandoci ogni tanto, insomma, ci ho messo 15 ore per un post, lucida mica tanto!!!
      l'alzatina è di Coin, prova a cercarla, è un modello che hanno sempre!

      Elimina
    2. Grazie per la dritta ! Spero che qui da me riesca a trovarla....ti diró !!! Un abbraccio

      Elimina
  5. mi dovrò davvero metterm a farla sta benedetta frangipane.. XD ma perchè si chiama così??? un bacionissimo cara!!!

    RispondiElimina
  6. che bella occasione!!!
    e che facevate di bello tutte quante a milano?
    questa versione della frangipane è deliziosa, proprio stellare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. abbiamo chiacchierato! 12 donne insieme cos'altro potrebbero fare? ^_^

      Elimina
  7. Grazie Dauly della bellissima ricetta e del coraggio di scrivere e postare all'alba per noi!
    Un bacione
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no, ho cominciato il post all'alba poi l'ho lasciato, non montatevi troppo la testa che non sono folle quanto voi! ahahahah!!!
      grazie a voi daniela, e buon lavoro che questo mese la vedo durissima!

      Elimina
  8. Devo decidermi anch'io! Questo mese sono indieteo. Mi piace tantissimo la tua frolla morbida, mi segno subito le dosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. su che il tempo sta scadendo e voglio vedere altre frangipane, la tua versione sarà senz'altro golosissima!

      Elimina
  9. Tu donna mononeurone dotata se sei capace di scrivere questi post alle 4 di notte sei un mito :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah!!!
      ma infatti l'ho solo cominciato, quando mi sono resa conto che non sapevo più quello che stavo scrivendo ho mollato tutto e ripreso oggi!

      Elimina
  10. Ti sono venute benissimo, non oso immaginare la bontà!!! ciao e baci!!

    RispondiElimina
  11. Stellai sì sì taaanto stellari, chissà che profumo che avranno sprigionato! Lo sento sin qui!!!

    RispondiElimina
  12. ops... dimenticavo di mandarti una carrettata di baciuzzi :*******

    RispondiElimina
    Risposte
    1. smuakkete!!
      il profumo era inebriante!

      Elimina
  13. Che bello tutte insieme a chiacchierare, avrei voluto essere co nvoi!
    Delizioi questi dolcetti!
    buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, incontrarsi fra bloggers è sempre bellissimo!
      grazie, buona settimana anche a te!

      Elimina
  14. ahahh avrei voluto troppo esserci anche io! la prossima volta dai! hihihi bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già con te mi sono persa l'altro incontro, speriamo nel prossimo!

      Elimina
  15. Risposte
    1. semplici ma profumatissime, col tè sono eccezionali!

      Elimina
  16. bella ricetta!!

    Per gli incontri: sono stupendi! ne faccio spesso pure io grazie a cook e sono un ricordo stupendo! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non ne ho fatti tantissimi fra bloggers, ma fra alcune ragazze del forum che frequentavo si e sono nate bellissime amicizie durature!

      Elimina
  17. sei un genio!! la stefania "alta-mente simpatica" lo devi brevettare!!!

    bellissime e sicuramente buonissime le tue stelline :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non c'è nessuna allusione alle misure in centimetri, è solo in riferimento alla sua grande intelligenza!!
      dici che così può passare??

      Elimina
  18. Ciao Dauli è sempre bello ritrovarsi con altri bloggers :-))) io solo una volta per ora :-( ad ogni modo complimenti anche per queste tartelle stellari :-D sono bellissime!!!! Un bacione e buona settimana! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Giovanni!
      incontrarsi fra foodblogger è una sensazione strana, ci si ritrova tutti i giorni su fb e quando ci si vede è come se ci si conoscesse da tempo!

      Elimina
  19. stupende queste tartellette. le tue foto poi sono sempre di ispirazione per gli imbranati come me! sei bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che dici? la frangipane verdolina ti smentisce!
      grazie mille!

      Elimina
  20. Cara Dauly, mi è dispiaciuto perché il giorno dopo io ero a Genova, ed ho conosciuto le due Stefanie ma mi sarebbe davvero piaciuto essere a Milano e vedervi tutte. E' sempre una gioia dare un volto a dei nomi con cui ci si scambia confidenze e messaggi affettuosi come con amiche di lunga data. Credo che vi siate divertite da morire. La prossima volta vengo anch'io!
    Tartelette da sturbo....il limoncello e la melissa calmano gli animi e fanno sognare. Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e lo so che eri a Genova, ti confesso che la sera invece che prendere il treno per Parma mi sarei aggregata alle altre, ma non so se avrei ancora sopportato le chiacchiere di Stefania, ahahahahah!!!

      Elimina
  21. Che meraviglia!!! Ottimo abbinamento di aromi... Ho la melissa rigogliosa!! Da provare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e invece io l'ho fatta morire, me la sono dimenticata sul balcone e con la pioggia dei giorni scorsi è annegata!!

      Elimina
  22. Ottima versione della frangipane!! :)

    RispondiElimina
  23. beate voi!!!!!!!!!!!!! complimenti per le frangi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata una bella giornata! grazie Fabiola!

      Elimina
  24. mai avrei pensato alla melissa per un dolce...un'idea ottima! Splendide queste tartellette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la melissa sa di limone e nei dolci mi piace moltissimo, la metto anche nella macedonia o anche solo con le fragole!

      Elimina
  25. Sono davvero deliziose con quel buon profumo di limoncello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, buone, purtroppo con queste tartellette se n'è andata l'ultimissima scorta di limoncello home made, come dire, ho raschiato il fondo del barile!

      Elimina
  26. Ach.. e io che speravo che bastasse la mia apparizione :-) per farvi immediatamente render conto che la dinna bionica non è neanche mia lontana parente e che 90 frangipane sarebbero bastate e avanzate... e invece, nada de nada: torno e ne trovo 110, e una pure a forma di stella, con un post scritto un po' di giorno e un po' di notte e una foto che cambia colore :-)... chi è quella bionica, qui???
    Grazie, Dauly, è stato davvero un piacere conoscerti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come non vi invidio cara Ale!
      io non sono per niente bionica, solo insonne e adrenalinica dopo la giornata passata con voi, il mattino dopo ero una cacchetta umana, altro che!

      Elimina
  27. ne è avanzato almeno uno?????

    RispondiElimina
  28. Stasera non ho mangiato il dolcino, questo mi stuzzica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. acc, rimanere senza dolci è quasi una tragedia, rimedia subito!

      Elimina
  29. sono bellissime!!! e devono anche essere buonissime!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi è piaciuta più questa versione dell'altra, meno dolce e più profumata!

      Elimina
  30. Stefania, SONO IO!
    la siciliana più affabulatrice, SONO IO???
    incantatrice, NO, FORSE NON SONO IO
    alta-mente simpatica, SI, SONO IO!!!!
    con un viso bellissimo CERTO CHE SONO IO!!!
    e un ginocchio malandato AH, NO, NON SONO IO :-(((

    Mi ha fatto piacere conoscerti finalmente, peccato che il tempo sia stato tiranno e le parole siano uscite solo dalla bocca dell'altra Stefania! Un bacione e a ri-verderci presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah!!!
      non abbiamo avuto modo di tirare fuori un fiato, la prossima volta la Stefania azzoppata dentro imbavagliamola!!!

      Elimina
  31. Sono io, mia cara, sono proprio io... e non sono io quella col viso da bambina... :(((
    Voglio tornare giovane!!!
    Dauly, mi ha fatto un piacere infinito conoscerti... magari la prosima volta, mentre prendo fiato ti faccio anche parlare! ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ho detto un viso bellissimo, mo' non pretendere troppo però!!!
      ma te non sei quella che parla senza prendere fiato? cioè non dai scampo ecco!!

      Elimina
  32. Blogger ce l'ha con me! Si è *fumato* il mio commento!
    Bravissima a descriverci e a descrivere l'allegria di quella giornata (a ripensarci ridacchio ancora!).
    Queste frangipane poi sono splendide anche nella forma (le mie sono volgarmente rotonde ... quelle riuscite meglio) e brillano veramente di luce propria.
    Bella idea quella della melissa (ne ho in campagna delle piantine spontanee)... poi la melissa dicono sia calmante, chissà che alla Donna bionica possa servire... ;-)
    Buona giornata.
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. calma anche la lingua? perchè se è così ne regalo una coltivazione intera al marito di nostra signora del ginocchio dolorante, porello!!
      buon fine settimana!!

      Elimina
  33. ciao! che meraviglia !!!! ti va di partecipare al mio contest con questo dolce?
    http://dolcizie.blogspot.it/2012/04/lalbero-goloso-una-dolce-raccolta.html

    ciao
    Samaf

    RispondiElimina

articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...